Transformative agreements e PlanS: verso l’Open Access globale

Roma, 21 febbraio 2019

Biblioteca Centrale CNR

piazzale Aldo Moro 7

I contratti con gli editori commerciali giocano un ruolo cruciale per accelerare la transizione e compiere finalmente il passaggio definitivo verso un sistema di pubblicazione Open Access che stiamo attendendo da anni.

Al recente convegno Berlin14 (dicembre 2018) si è creato un fronte compatto a livello mondiale per l’adozione dei cosiddetti “transformative agreements”. Di cosa si tratta? Cosa cambia nella contrattazione? Cosa cambia per le biblioteche?

E’ percorribile una via italiana ai transformative agreements? Su quali robusti principi debbono essere fondati? Quali strumenti di monitoraggio, che a oggi ci mancano, sono necessari?

Che impatto può avere PlanS? Può aiutare a scardinare il sistema? O sta perdendo la sua forza “rivoluzionaria”?

Ne parleremo a Roma giovedì 21 febbraio, presso la Sala della Biblioteca Centrale del CNR di Roma, piazzale Aldo Moro 7 con Colleen Campbell (OA2020) e Stefano Bianco (PlanS).

La partecipazione è libera ma occorre registrarsi. Grazie

Programma

9.30Registrazione
9.45Saluti istituzionali, Alberto De Rosa (Direttore Biblioteca Centrale CNR)
10.00-11.00Colleen Campbell (OA2020): Transformative agreements come e perché
11.00-11.30Silvana Mangiaracina (CNR BO): Big Deals e APC: prendere decisioni informate
11.30-12.00Elena Giglia (UniTO): PlanS, luci e ombre
12.00-12.30Stefano Bianco (INFN): PlanS in concreto
12.30-13.15Tavola rotonda (partecipano i relatori, Francesca Rossi (CRUI-CARE) e Gabriella Benedetti (CRUI CARE)